archivio digitale della Crusca
  • archivio della crusca

Scheda di archivio


Collocazione


Livello di descrizione

U. D. Manoscritto

Autore

Magalotti, Lorenzo

Titolo (incipit)

Verbale di Lorenzo Magalotti

Data

1650

Consistenza

Cc. 3

Contenuto

L'unità documentaria contiene il verbale dell'anno 1650 di mano di Lorenzo Magalotti (Sollevato) nelle prime 3 cc. più 3 righe e mezzo nella c. 4, continuato poi da un altro accademico. In quella seduta fu proposta e approvata l'impresa dell'Inn[ominato] Marucelli che prese il nome accademico di Sprovveduto; furono nominati altri 2 accademici, cioè monsignor nunzio Bentivoglio e Volumnio Bandinelli. Fu confermato lo stravizzo per l'11 settembre. Fu nominato S. Zanobi di Firenze avvocato dell'Accademia e si decise di fare delle orazioni in sua lode. Si stabilì che per ogni arciconsolato fosse fatta un'accademia pubblica. Si decise di fare alcune deputazioni per l'implemento, la revisione e la pubblicazione della terza edizione del "Vocabolario" (1691), in particolare di raccogliere, di scegliere e di rivedere le composizioni poetiche e prosastiche di fiorentini morti. Si stabilì di cavare dai Diari usi, leggi e costumi dell'Accademia. Infine, si decise che da allora in avanti i nuovi accademici dovessero impegnarsi a favore dell'Accademia, altrimenti non avrebbero potuto avere voce nell'Accademia stessa.

Nomi

Magalotti, Lorenzo
Lorenzo Magalotti
Sollevato
Inn[ominato]Marucelli
Sprovveduto
monsignor nunzio Bentivoglio
Volumnio Bandinelli
S. Zanobi di Firenze

Scheda a cura di

Fiammetta Fiorelli

Revisione a cura di

Elisabetta Benucci