archivio digitale della Crusca
  • archivio della crusca

Scheda di archivio


Collocazione


Livello di descrizione

Serie

Titolo

Carte di Accademici e di Studiosi

Data Iniziale

1570

Data Finale

2008

Consistenza

187 pezzi per lo più scatole moderne da un minimo di 410x269x60 (scatola di cartone bianco) a un massimo di 380x290x150 (scatola di cartone rosso).

Contenuto

La Serie raccoglie sia carte di Accademici, sia materiale di studiosi inerenti i lavori di Crusca. Si va pertanto dalle preziose carte di Piero de’ Bardi (risalenti alla fine del Cinquecento) alle Carte Severina Parodi, che giungono fino al 2008.
Si tratta di 36 Sottoserie ognuna delle quali intestata all’accademico o allo studioso che le ha prodotte.
Si sottolinea che tutte le carte cinque-ottocentesche condizionate in scatole moderne sono il frutto dell’ordinamento voluto da Severina Parodi, la quale ha riunito documenti vari riguardanti soprattutto la storia dell’Accademia in base alla mano, e quindi all’estensore, che li aveva prodotti. Pertanto troviamo le Sottoserie Carte Alamanni, Carte Segni, Carte Pandolfini, ecc., che non contengono carte personali e private degli intestatari, bensì documenti di loro mano su attività e lavori svolti in Crusca.
Si ricorda che informazioni più dettagliate sugli Accademici, sugli studiosi e sulle loro attività in Accademia si possono trovare nella banca dati La Fabbrica dell’Italiano, consultabile sul sito dell’Accademia.
Si elencano di seguito le Sottoserie che afferiscono alle «Carte di Accademici e di Studiosi», indicando per ogni personalità le date di nascita e di morte. Infatti gran parte dei documenti di questa Sottoserie sono senza data e non è possibile, per ora, stabilire con certezza l’arco cronologico della documentazione di ogni Accademico e Studioso:

• Carte Piero de’ Bardi (1564-1643)
• Carte Alessandro Segni (1633-1697)
• Carte Pandolfo Pandolfini (1656-1731)
• Carte Giovanni Bottari (1689-1775)
• Carte Andrea Alamanni (1696-1753)
• Carte Rosso Antonio Martini (m. 1762)
• Carte Pietro Berti ((1741-1813)
• Carte Giuseppe Sarchiani (1746-1821)
• Carte Somis di Chavrie (1763-1839)
• Carte Giovan Battista Zannoni (1774-1832)
• Carte Luigi Maria Rezzi (1785-1857)
• Carte Francesco Poggi (1788-1839)
• Carte Salvatore Betti (1792-1882)
• Carte Francesco Bartolozzi (sec. XIX)
• Carte Franchi Verney (sec. XIX)
• Carte Brunone Bianchi (1803-1869)
• Carte Pietro Fraticelli (1803-1866)
• Carte Emmanuele Rocco (1811-1892)
• Carte Michele Golminelli (1815-1874)
• Carte Cesare Donati (1826-1913)
• Carte Costantino Arlìa (1829-1915)
• Carte Ippolito Gaetano Isola (1830-1905)
• Carte Giovanni Tortoli (1832-1914)
• Carte Padre Lorenzo Ciulli (1843-1922)
• Carte Augusto Alfani (1844-1923)
• Carte Cesare Tommasini (1855-1907)
• Carte Arturo Linaker (1856-1932)
• Carte Guglielmo Volpi (1867-1938)
• Carte Amerindo Camilli (1879-1960)
• Carte Cartesio Marconcini (1884-1981)
• Carte Francesco Maggini (1886-1964)
• Carte Gerhard Rolhfs (1892-1986)
• Carte Francesco Rodolico (1905-1989)
• Carte M. Procissi (sec. XX)
• Carte Giovanni Nencioni (1911-2008)
• Carte Severina Parodi (1925-2003)

Scheda a cura di

Maria Poggi

Revisione a cura di

Elisabetta Benucci