archivio digitale della Crusca
  • archivio della crusca

Scheda di archivio


Collocazione


Livello di descrizione

Fascicolo

Titolo

fascetta 105. Appunti intorno ai Diarj e ad altre scritture dell'Accademia della Crusca esistenti nella Magliabechiana

Data Iniziale

1811

Data Finale

1856

Consistenza

2 cartelline più 10 cc.

Contenuto

La cartellina più antica contiene 1 bifoglio con la precisazione: «Appunti del Commesso intorno ai Diarj e ad altre Scritture dell'Accademia della Crusca da esso vedute nella Magliabechiana» e di nuovo tale titolo è riportato nel bifoglio seguente ma di mano pare del commesso stesso. Ci sono all'interno altri 2 bifogli con scritti questi appunti, con all'inizio segnalato il diario di Bastiano de' Rossi (Inferigno) e, a lato sinistro, a lapis è scritto: «ora è in Accademia»; la copia di Rosso Antonio Martini (Ripurgato), il Diario di Benedetto Buonmattei (Ripieno), il diario quinto cominciato da Alamanno Salviati (Informe), il diario sesto, cominciato da Andrea Alamanni (Schermito) e continuato dal Ripurgato e poi da Leonardo Del Riccio (Divagato), un manoscritto autografo di Carlo Dati (Smarrito) con critiche e risposte al Menagio, Chapelain, Puliti e altri, e, infine, le Annotazioni alla prima edizione del "Vocabolario" (1612) osservate l'anno 1635 da Benedetto Fioretti. Per ogni opera c'è una breve descrizione e la sua collocazione in Magliabechiana.

Nomi

granduca Pietro Leopoldo
Pietro Bigazzi
Bastiano de' Rossi
Inferigno
Rosso Antonio Martini
Ripurgato
Benedetto Buonmattei
Ripieno
Alamanno Salviati
Informe
Andrea Alamanni
Schermito
Leonardo Del Riccio
Divagato
Carlo Dati
Smarrito
Menagio
Chapelain
Puliti
Benedetto Fioretti

Scheda a cura di

Fiammetta Fiorelli

Revisione a cura di

Elisabetta Benucci