archivio digitale della Crusca
  • archivio della crusca

Scheda di archivio


Collocazione


Livello di descrizione

U. D. Manoscritto

Titolo (incipit)

33. Sulla lingua dei Trecentisti

Data

9 marzo 1830

Consistenza

7 cc. cucite insieme con filo bianco.

Contenuto

Le carte contengono l'autografo inedito della lezione detta da Bagnoli nell'adunanza del 9 marzo 1830.
Nella sua lezione, dopo aver ripercorso il formarsi della lingua scritta volgare, Bagnoli parla di Cielo d'Alcamo, Dante, Petrarca e Boccaccio. Accenna anche al libro del Cesari, "Le Grazie", in cui č stato raccolto "il pių bello" degli autori del Trecento. Individua poi delle voci, come nel caso del verbo "fare", mostrandone l'uso fatto da Dante, da Boccaccio, dal Lasca e da altri.

Nomi

Bagnoli, Pietro
Bagnoli
Cielo d'Alcamo
Dante
Petrarca
Boccaccio
Cesari
Lasca

Scheda a cura di

Silvia Dardi

Revisione a cura di

Elisabetta Benucci