archivio digitale della Crusca
  • archivio della crusca

Scheda di archivio


Collocazione


Livello di descrizione

U. D. Manoscritto

Titolo (incipit)

75. Rapporto accademico

Data

10 settembre 1844

Consistenza

6 cc. cucite insieme con filo bianco.

Contenuto

Nelle sei carte riportato l'autografo inedito del rapporto letto dal Valeriani nella seduta pubblica del 10 settembre 1844 (cfr. Diario II, p. 710). Nel suo Rapporto, Valeriani si sofferma inizialmente sulla relazione fra lingua scritta e lingua parlata, affermando che deplorabile per "gl'Italiani scriventi non essere intesi dai parlanti Italiani"; giusto dunque che gli Accademici non abbiano dimenticato, nella compilazione del nuovo Vocabolario, "quelle condizioni che sono meritevoli nell'avvicinamento della Lingua scritta, alla parlata". Accenna alle accuse mosse agli Accademici circa l'"aver voluto ripristinare la Lingua italiana al dialetto Toscano, escludendo le parole degli altri dialetti d'Italia". Passa infine ad enumerare le opere controllate e spogliate dai vari Accademici.

Nomi

Valeriani, Domenico
Valeriani

Scheda a cura di

Silvia Dardi

Revisione a cura di

Elisabetta Benucci